Scuole al Museo 2014>2015

Scuola Secondaria II Grado

Percorsi Attivi

LE MILLE ANIME DEL MUSEO CORRER

Con l’attività di raccolta intrapresa da Teodoro Correr alla fine del ‘700, in concomitanza con l’epilogo storico-politico della Serenissima, ebbe inizio il processo che portò alla costituzione dello straordinario patrimonio d’arte e storia dei Musei Civici di Venezia. Oggi il museo, grazie a studi, scoperte e nuovi restauri, propone un itinerario eterogeneo alla scoperta dell’arte e della storia di Venezia. Nel percorso saranno analizzate alcune opere tratte dalle seguenti sezioni del museo:
- le Sale Neoclassiche, lungo l’Ala Napoleonica, ottocentesca sede di re e imperatori, che ospitano una notevole collezione di opere di Antonio Canova;
- le Stanze dell’Imperatrice Sissi, tra cui la Sala delle Udienze, lo studiolo, la camera da letto – con la ricca tappezzeria e il boudoir – e la stanza da toilette personalizzata con preziosi arredi d’epoca napoleonica;
- le sale dedicate alla scoperta della storia e della Civiltà Veneziana: dalla vita quotidiana a quella delle istituzioni, dalle imprese marinare alle feste cittadine;
- la Quadreria che raccoglie importanti capolavori dell’arte veneta dalle origini al Cinquecento.

Durata: 2 ore
Quando: tutti i giorni dalle 10
Lingue: italiano, inglese, francese, russo
Ambiti disciplinari: storia, storia dell’arte

_

TRA ARTE E STORIA: IL CASO CANOVA

La produzione artistica di Antonio Canova scandisce i drammatici sconvolgimenti politici e sociali che caratterizzano la storia di Venezia e della penisola italiana dalla fine del ‘700 alla sconfitta napoleonica a Waterloo. Scultore dalle umili origini ma genio precoce, si fece conoscere e apprezzare dalla nobiltà veneziana ancor prima della caduta della Serenissima, come testimonia il gruppo scultoreo Dedalo e Icaro, commissionato dal senatore Pietro Pisani, considerato dalla critica a noi contemporanea come la prima scultura moderna.

Il legame con i suoi primi committenti dell’aristocrazia veneziana concorse a renderlo inizialmente refrattario alla dominazione napoleonica, salvo poi divenire ritrattista ufficiale dei Bonaparte,senza tuttavia perdere la propria indipendenza e libertà di giudizio.Il percorso attivo permetterà agli studenti di “ri-scoprire Canova”non solo come l’artefice dei capolavori conservati al Correr, bensì anche come artista consapevole del proprio ruolo educativo,attraverso l’arte e la “celebrazione del bello”, per la risurrezione civile e culturale di Venezia e dell’intera civiltà italiana. Non acaso, fu proprio Canova incaricato di recuperare le opere d’arte,trafugate negli stati italiani durante le campagne napoleoniche.

Durata: 2 ore
Quando: tutti i giorni
Orario: dalle 10
Lingue: italiano
Ambiti disciplinari: storia, storia dell’arte,letteratura

_

IL MISTERO DELLE DUE DAME
L’avventura di un dipinto

L’attività, che si svolge tra le sale della Quadreria del museo, affronta l’interpretazione dell’opera Dame Veneziane di Vittore Carpaccio secondo un criterio multidisciplinare e ripercorre le tappe dell’aggrovigliata vicenda critica del dipinto, per offrire, attraverso diverse modalità operative, un’analisi completa che accosta diversi approcci critici e rende complementari differenti piani di lettura.

Durata: 2 ore
Quando: tutti i giorni dalle 10
Lingue: italiano
Ambiti disciplinari: storia, storia della critica d’arte, letteratura

_

ATTIVITA’ DELLA BIBLIOTECA DEL MUSEO CORRER >>>